hobby

Se Giuliano Ferrara parla in un bosco e nessuno lo sente, ha torto lo stesso?

Questo è un dibattito filosofico. Commentate.

Dicono di me

VANETTI INUTILE
scritta firmata con una croce uncinata sul muro del Policlinico S. Matteo di Pavia

È la prova che i cretini esistono
Alessandro Sallusti

Molto confuso
Maurizio Gasparri

Una zecca, più scemo di Vendola
Francesco Storace

Indefesso (ma non indie-fesso) difensore del marxismo
Wu Ming

Mens agitat molem
fescennini Cena dei Laureandi in Ghislieri, 2001

Sei un pazzo senza cuore
Alessandro Villari, 31 dicembre 2008

Le quattro molestie, le quattro gioie e i quattro umori

Stiamo riscoprendo la medicina rinascimentale sulla base del gergo giovanile pavese. Cominciamo con questa tabella:

Umor maligno Molestia Gioia Umor benigno
sbatti sciallo umor sciallo
piglio male pacco ficata
umor sclerato sclero tranqui
danno pregio piglio bene

Argomenti contro l'uso dell'ombrello

A me sembra che l'argomento decisivo contro l'ombrello sia la fragilità di questo rudimentale attrezzo, che tra l'altro è stato originariamente ideato per proteggere dal sole e non per essere esposto alle intemperie: usate l'ombrello per farvi ombra (come dice la parola stessa) e non si romperà; se invece lo usate per difendervi dalla pioggia, dalla neve, dalla grandine o da una tempesta di sabbia, si scasserà inevitabilmente in uno dei seguenti modi:

Test of Pavian as a Foreign Language

Sono il primo pavese della famiglia. Mia mamma è nata ad Alessandria da genitori calabresi ed è venuta a Pavia a fare l'università, il ramo di mio papà è del Nord ma non di Pavia, si sono trasferiti a Pavia perché mio nonno, essendo stato partigiano, non trovava più lavoro come avvocato nel suo paese, Busto Arsizio (VA), dove erano tutti democristiani, ed è venuto a fare l'avvocato della Camera del Lavoro di Pavia.
Eppure, mi sento molto legato a questa città. Ho due patrie: la patria grande, il pianeta Terra, e la patria piccola, Pavia. Dell'Italia e dell'Europa, me ne frego. Il tricolore mi ricorda una pizza margherita, la bandiera dell'UE un buono sconto di un negozio di elettrodomestici.
Tuttavia, non so il dialetto pavese. Ho deciso di recuperare, imparandolo come si impara una lingua straniera.

Roba che sto facendo o che vorrei fare

Questo articolo viene modificato via via che finisco di fare alcune cose più o meno bizzarre che ho in ballo e me ne vengono in mente di nuove. Se, come è successo spesso finora, saranno più quelle nuove che mi vengono in mente che quelle che riesco a portare a termine, inevitabilmente l'articolo diventerà sempre più lungo, un monito visivo all'importanza di non lasciare sempre tutto a metà.

Condividi contenuti