giochi

Ludovolantinare

Un ludovolantino è un gioco, solitamente un videogioco, che funziona come un volantino: è breve e manda un messaggio che può essere politico, sociale, culturale, pubblicitario ecc. Non è proprio la stessa cosa di un advergame, perché gli advergame generalmente sono abbastanza pretestuosi, hanno necessariamente scopi commerciali, assomigliano insomma più alle réclame che ai volantini.

Mexican Standoff

This is the game my team created in less than 48 hours for the Global Game Jam 2015. We have improved it a bit and published it in a version that can be played from the browser.

Affascinare Abbindolare Arricchirsi

Queste sono le diapositive che ho presentato allo Svilupparty 2015.

Probabilmente saranno poco comprensibili per chi non ha assistito all'evento. :-) E allora, ecco qua il video dove le "spiego".

Carcassonne

Carcassonne è stato inventato da Klaus-Jürgen Wrede, un insegnante di musica e teologia che vive vicino a Colonia. Il gioco è stato pubblicato nel 2000 riscuotendo da allora un enorme successo che ha portato alla pubblicazione di un grande numero di espansioni.

Questa recensione con approccio analitico-scientifico secondo lo schema R-P-C si riferisce alla versione base di questo gioco. Si tratta di un gioco veloce di costruzione e piazzamento per 2-4 persone, tipico esponente dei giochi "alla tedesca". Una sua caratteristica notevole è l'assenza di plancia: il terreno di gioco viene costruito con tessere quadrate nel corso della partita.

Doh! (un gioco che ho contribuito ad inventare)

Esempi di quadrati realizzati (Doh!)Un estate di numerosi anni fa, al mare, insieme ad Errico De Lisi e Giuseppe Sguera ho inventato una variante di Forza 4. Abbiamo chiamato questo gioco Doh!, in onore di Homer Simpson naturalmente.
Tornato dalle vacanze ho scritto, su un'area di FidoNet che si occupava di giochi di tavolo, le regole di questo gioco e ho fatto qualche partita a distanza con altri utenti di quella primitiva rete amatoriale (all'epoca non avevo ancora accesso ad Internet, a maggior ragione considerato che il mio modem andava a 2400 baud).
Anni dopo, cercando il mio nome e cognome su un motore di ricerca (e chi non l'ha mai fatto?), grande è stata la mia sorpresa nel trovare non solo quel vecchio regolamento che avevo inviato, ma anche sue traduzioni in inglese e in ceco su siti specializzati in giochi da tavolo, e me stesso registrato in liste di inventori di giochi da tavolo ...

Condividi contenuti